LA NOSTRA VISIONE DELLA SALUTE

 

La salute è lo stato di equilibrio interno - sia fisico che psico-emozionale - del nostro organismo e, a sua volta, dell'interazione di questo con l'ambiente. Cosa vuol dire essere in equilibrio?

Da un lato, significa che i sistemi dell'organismo e gli organi corrispondenti, tessuti e cellule, interagiscono e funzionano correttamente. Tra questi, il sistema immunitario è quello più importante giacché, grazie alla sua innata capacità di comunicazione e coordinamento, combatte in modo attivo agenti interni e/o esterni che possono compromettere la nostra salute. Per questa ragione, viene comunemente chiamato scudo di difesa o guardiano della salute.

Dall'altro lato, essere in equilibrio implica disporre di benessere emozionale. È indispensabile perché si sa che sia la mente che le emozioni hanno una grande influenza sul nostro corpo e in particolare sul nostro sistema immunitario. Questi ultimi, a loro volta, possono ripercuotere sullo stato psico-emozionale.

Tuttavia non bisogna dimenticare che molti altri fattori influiscono su questo equilibrio. Tra questi, di rilievo:

  • il nostro patrimonio genetico,

  • il nostro ambiente (virus, batteri, parassiti, tossine, campi elettromagnetici, ecc.),

  • il nostro ambiente sociale (la nostra relazione con gli altri),

  • il nostro stile di vita (alimentazione, stress, esercizio, qualità del sonno, ecc.).

 

Esquema La nostra visione della salute

 

Riassumendo, è chiaro che qualsiasi piccola modifica o alterazione di qualcuno o vari di questi aspetti può condurre a una regolazione imperfetta dell'organismo - includendo quella del sistema immunitario. Se questa situazione si mantiene nel tempo, sorgono sintomi concreti e/o una determinata malattia.

Tenendo presente la complessità di queste interrelazioni, per poter aiutare il paziente a ristabilire la sua salute in modo durevole sarà necessario avviare una strategia terapeutica personalizzata. Ciò implica l'utilizzo sinergico di diverse terapie ma anche modifiche dello stile di vita e/o delle abitudini del paziente, da consigliare tenendo conto delle sue circostanze e necessità specifiche.

Nell'ambito di questa strategia, la microimmunoterapia può essere una grande alleata per il sistema immunitario, perché utilizza il suo stesso linguaggio per trasmettere informazioni specifiche e aiutarlo a recuperare la sua innata capacità di funzionamento. In questo modo, gli conferisce gli strumenti necessari per far fronte con successo a tutto ciò che potrebbe influire sul complesso e delicato equilibrio che è la nostra salute.